26 set

I rischi dell’email phishing

scritto da: Digiworks Notizie

Quali sono i rischi dell’email phishing?

La sicurezza informatica della tua azienda deve essere la priorità all’ordine del giorno per questo 2017. Il numero di minacce sono aumentate ad un livello esponenziale che non è più possibile ignorare. L’email phishing è una minaccia da non sottovalutare: ancora oggi in tanti abboccano all’amo di queste truffe informatiche.

Le conseguenze dell’aprire la mail sbagliata, come nel caso di cui ti parliamo oggi, possono essere disastrose.

Non sempre infatti tutto il personale di un’azienda ha un adeguato livello di conoscenza di rischi per la sicurezza informatica e delle correte procedure preventive da attuare. Questo caso ci insegna che, ad esempio, proprio il personale finanziario, maneggiando dati bancari potrebbe essere la vittima perfetta per questo genere di attacchi informatici.

Nel caso di Get rich or die trying, il personale preso di mira è stato quello del settore amministrativo e finanziario di aziende manifatturiere, edili e banche.

Tramite email phishing sono stati infatti prelevati dati bancari per danni dal valore di migliaia di dollari, inviando allegati infetti da un malware e l’uso di Hawkeye (per fare keylogging) e del celebre trojan NetWire, in grado di trasferire il pieno controllo in remoto delle macchine infette.

Come raccontato da Alessia Valentini nel suo articolo per PMI.it, ”L’FBI ha rilevato un aumento del 270% delle vittime dall’inizio del 2016, per un impatto totale sulle aziende di circa $3 miliardi dal 2013 al 2016 a livello globale
 

Come difendersi dell'email-phishing?

Ciò che serve, dunque, è anzitutto intraprendere e promuovere iniziative di formazione per il personale aziendale che abbia accesso a dati riservati e… ad un PC su cui consultare email personali oltre che quelle aziendali!

Per promuovere la cultura della sicurezza informatica e per interventi correttivi ci siamo noi di Digiworks, ALWAYS ON!

Torna indietro

Torna su